7 errori che lei non dovrebbe fare se parteciperà in una fiera

7 errori che lei non dovrebbe fare se parteciperà in una fiera

Author: e. e. - Company: Exp...
Share:

Le fiere turistiche sono uno degli eventi più belli e attraenti del mondo delle conferenze e delle mostre. In una fiera turistica tutti quanti potranno godere di un piccolo angolo di molti paesi e regioni del pianeta Terra. Questi spazi sono il paradiso per gli appassionati di viaggi e il luogo in cui molte persone cercano informazioni accurate. Per questo motivo, non si possono permettere errori importanti.

Quando si lavora come espositore è molto importante gestire con precisione i diversi dati che saranno presenti nella mostra. Inoltre, in uno stand che rappresenterà un paese, è importante mantenere particolare attenzione nel montaggio degli stessi. Ecco sette errori che lei non dovrebbe fare in una fiera turistica.

1. Non sapere accuratamente le informazioni basiche del paese o della regione che si espone
Specialmente se lei non è nazionale di quello stato, è molto importante che sappia tutti le informazione basiche del paese. Queste possono essere le regioni, le lingue che si parlano, le diverse religioni che ci sono, la popolazione, la superficie, la forma di governo, e un lungo eccetera. Possono arrivare turisti che vogliono sapere tutte queste cose, e non basta dare loro una brochure con le informazioni già scritte.

2. Errori nel materiale POP che ci sarà consegnato
I materiali POP devono essere impeccabili, con dati completamente precisi e traduzioni affidabili. Inoltre, devono essere completi, mostrando le diverse opzioni turistiche che ha, come ad esempio regioni, paesaggi, climi, o le città.

3. Inventare ciò che si conosce
È possibile che un espositore non gestisca tutte le informazioni del paese, specialmente se si tratta di un professionista ben qualificato assunto da internet. Ovunque, questo non può essere fatto in alcun caso è quello d’inventare dati che non sono conosciuti. Questo sarebbe un’irresponsabilità.

4. Parlare male di un'altra regione o di un paese
I conflitti politici e sociali rimangono fuori delle fiere turistiche. Parlare male di un altro paese o di una regione, delle sue attrazioni turistiche o della sua popolazione, è qualcosa che non deva essere fatta mai, perché incontra lo spirito della fiera.

5. Montaggio diverso da quel previsto dal paese di origine
Il design degli stand è di solito inviato dal paese di origine. In molti casi, gli uffici turistici progettano un'immagine turistica unica che deve essere riprodotta in tutte le fiere del mondo. Un cattivo montaggio potrebbe causare problemi per tutte le persone che lavorano lì.

6. Non avere diverse opzioni disponibili per visitare il luogo
È inutile esporre le bellezze naturali e artificiali di un luogo se gli utenti non vengono offerti i modi per raggiungerlo. Oltre a pubblicizzare la cultura di un paese, è importante offrire pacchetti turistici in modo che possano conoscere il più presto possibile e a un buon prezzo.

7. Non parlare inglese o la lingua del paese
Quando una persona non parla inglese, ha una grande difficoltà. Parlando l’inglese e anche la lingua nazionale del paese della fiera, ci sarà possibile parlare con quasi tutti.